domenica 23 aprile 2017

Rassegna online | 23 aprile 2017: Dio è vendicativo, VACCINAZIONI CONTRO DIO.



EXTRA:

Post del profilo Facebook del Dr. Roberto Gava: Comunicato degli avvocati
Post del canale Telegram di Byoblu: Ripost del comunicato degli avvocati del Dr. Gava Considerazioni personali
--------

Report di una dittatura
Marcello Pamio, 20 aprile 2017

Ennesimo caso di vergognoso accanimento mediatico nei confronti di chi cerca di fare un minimo di corretta informazione in un mondo falso. Ho detto un minimo.
Mai come in questo periodo è realistica la frase di George Orwell: “Nel tempo dell’inganno globale, dire la verità è un atto rivoluzionario”.
L’inchiesta sulla vaccinazione contro il papilloma virus mandata in onda dalla trasmissione Report del 17 aprile scorso a cura di Alessandra Borella ha fatto scatenare un putiferio mediatico, politico, sociale e ovviamente sanitario. 
Al punto tale che i soloni e le vecchie cariatidi baronali, normalmente abbarbicati alle loro poltrone come cozze sugli scogli, si sono scomodati alzandosi dai loro ricchi scranni per scagliarsi contro il servizio, reo di essere pubblico e quindi pagato dal canone degli italiani. (...)

Report: la "reazione avversa" di Big Pharma
Massimo Mazzucco, 18 aprile 2017  
Bufera (più che prevedibile) sulla puntata di Report dedicata al papilloma virus, e condotta da Sigfrido Ranucci. 
Ma il vero problema non è tanto la reazione avvelenata di Big Pharma - prevedibile, come dicevamo - quanto piuttosto la mancata difesa da parte dei giornalisti italiani di un collega come Ranucci e dei suoi collaboratori.
Se infatti leggiamo una qualunque rassegna stampa - dal Corriere a Repubblica, da La Stampa al Fatto Quotidiano - troveremo che tutti i giornali parlano della "reazione avversa" avuta dal sistema, ma nessuno ha il coraggio di dire la cosa più semplice: Ranucci non ha affatto "diffuso informazioni antiscientifiche", nè certamente "anti-vaccini" (...)

Redazione, 4 aprile 2017  

In questi giorni, una circolare come tante gira tra i banchi di scuola della provincia di Padova (ma potrebbe essere una qualsiasi altra provincia italiana): reca l'insegna del Dipartimento di Prevenzione dell'Unità Locale Socio Sanitaria n.6, della Regione del Veneto. Il titolo, a caratteri cubitali: VACCINAZIONE CONTRO IL MORBILLO. (...)

Redazione, 17 marzo 2017

"Una sentenza della Corte Costituzionale Federale tedesca potrebbe ribaltare completamente quello che pensiamo dei vaccini e di alcune malattie (...)
 
Trivelle entro le 12 miglia dalla costa? Ora si può (di nuovo). Il governo annulla le promesse pre-referendum
Luisiana Gaita, 5 aprile 2017

Un decreto ministeriale pubblicato pochi giorni fa in Gazzetta Ufficiale permette alle compagnie di modificare in corsa il programma di sviluppo: possibili altri pozzi. È il contrario di quanto deciso da Renzi per svuotare la consultazione del 17 aprile scorso (...)


PIIGS: adesso è il momento di andare al cinema 
Claudio Messora, Adriano Cutraro, Federico Greco, Mirko Melchiorre, 22 aprile 2017

Le cose hanno iniziato a non tornarci alla fine del 2011, prima delle dimissioni di Berlusconi. Per un pelo, altrimenti saremmo stati anche noi in piazza a festeggiare la soluzione a un falso problema. Perché, anche se per anni lo abbiamo creduto, la rovina dell’Italia, in corso già da tempo, non dipendeva solo da lui, ma dalla mancanza degli strumenti di politica economica per fronteggiare la feroce spallata che la crisi statunitense del 2007/2008 aveva dato all’Italia. E questa mancanza, avevamo capito, dipendeva dalla perdita di sovranità monetaria (...)


--------

P.S. Sulla questione delle vaccinazioni indiscriminate di massa (e dell'ipotesi di un futuro obbligo vaccinale anche in Veneto) ho scritto il mio primo post.


Nessun commento:

Posta un commento