sabato 9 aprile 2016

Zoolander - MKULTRA Exposed

http://pinterest.com


Prima di cominciare, mi sembra lecito introdurre il responsabile di quest'opera.


http://zimbio.com


Ben Stiller, attore, comico, regista, sceneggiatore. Canadese, ha raggiunto fama internazionale senza vincere neanche un'oscar e senza nemmeno una nominée. A 10 anni gia' girava filmati teatrali con il Super8.
Gira voce che sia affetto da personalita' multipla, ma io credo che nelle sue produzioni hollywoodiane ci siano ancora molte buone intenzioni e che riesce a spingere la propria interpretazione di una società satanista come quella americana fino a dare l'impressione di sfiorare quel legame tra comicità e verità che tanto sfugge agli spettatori.

Il film e' uscito il 28 settembre 2001, circa due settimane dopo la demolizione del wtc. Prima dell'uscita del film in questione, ha voluto ritoccare digitalmente le vedute dello skyline di New York, luogo principale delle riprese, togliendo le Torri Gemelle dallo sfondo. Sua motivazione e' stata che ha fatto quello che ha ritenuto appropriato in quel periodo. Inserisco questo appunto perché ne vale proprio la pena...

http://cinestar.hu


Il protagonista modello, Derek Zoolander, perde il trofeo più ambito nel mondo del fashion all'apice del successo. Vive quindi un' evento traumatico, violento, in cui, con gran tempismo, entra in scena la figura del manipolatore, Jacob Mugatu, stilista kitsch in incognito, pronto ad attuare un piano segreto per controllarlo e possederlo, spiazzando prima il suo manager Maury Ballstein (con accordi sottobanco), attraverso le luci della ribalta.

Un evento traumatico lascia delle ferite emotive nonché inconscie difficili da curare; di questo si serve il manipolatore, o meglio il "programmatore", per lanciare il suo percorso di destabilizzazione mentale della vittima. Ma per costruire la nuova identita' del killer inconsapevole, del "candidato manciuriano", un solo trauma non basta. Infatti...

Mugatu raggiunge un accordo con il manager della Balls Models per far risorgere il modello dalle ceneri della critica ma, a sua insaputa, Derek viene costretto ad un trattamento speciale di "benessere" in una spa...all'interno di un capannone abbandonato.

Screenshot: BluesHealer


Un posto insospettabile, adatto per allestire le fasi chiave del "brainwashing" a base di relax, o meglio la canzone "Relax" dei Frankie Goes To Hollywood, che viene sfruttata come segnale attivatore del nuovo compartimento separato della mente di Derek che, dopo massaggi intensi, videoipnosi a sfondo satanico ed elettroshock, viene inserito, anzi esposto al contesto abituale della sfilata per simulare il momento per il quale l'alter ego del subconscio viene attivato: uccidere il Primo Ministro della Malesia. Questo permetterebbe a Mugatu di tornare a sfruttare manovalanza minorile schiava per produrre i suoi nuovi abiti...

http://scoopwhoop.com


...ma l'incontro con un informatore anonimo porterà Zoolander e la giornalista sua amica Mathilda Jeffries, una sorta di angelo custode, a ideare un piano per bloccare le malvagie intenzioni del magnate in anticipo.
Il “manista” JP Prewitt, nella passeggiata nel Cimitero degli Adoni, spiega come il modello sia vittima dell'industria criminale e occulta della moda, volta a “terminare” leader politici scomodi per soddisfare il proprio desiderio di controllo e di potere sull'umanità (ovvero il (nascente?) NWO...scusate ma, lo sapete, i lapsus sono incontrollabili!), un sistema vecchio più di 200 anni (cioè quello degli Illuminati...dai, scherzavo! Non era un lapsus...).
Il modello ha avuto un gran colpo di fortuna visto che scopre che i più grandi modelli della storia sono morti giovani, tutti all'età di 29 anni e ha conosciuto l'unico che è sopravvissuto al sistema, alla Matrix, conoscendone le i meccanismi interni per rivelarli a quelli che come Derek, aldilà della buona fede, sono geneticamente strutturati per diventare degli assassini, sempre al massimo della condizione fisica, hanno accesso garantito ai posti più sorvegliati del mondo (sottoterra, guardacaso) e, cosa più importante, (i modelli) non pensano con la loro testa; fanno quello che gli si dice. Se David Icke avesse partecipato al cast la scena sarebbe stata praticamente perfetta, non aggiungo altro.
Comunque, spiegato il perchè, viene toccato forse il punto più interessante ed importante che connette l'infame progetto della CIA con la sua parodia hollywoodiana: come viene attivata la personalità-killer.
Al momento opportuno ti innescheranno. Come era stato innescato Sirhan Sirhan allo scopo di far fuori il senatore Robert Kennedy, fratello del Presidente. Di solito sfruttano un riflesso pavloviano di tipo visivo o auditivo, nel caso di Derek, “Relax” quindi un segnale auditivo che attivi la personalità programmata isolatamente dalle altre, rendendo la cavia non più consenziente. A livello più basso, sembra che accada a presunti fantocci di celebrità morte, scomparse o comunque rimpiazzate come Eminem o Beyoncé o a persone “reali” come Al Roker per passare, in questo caso, da mentalmente “spenti” ad “accesi” e viceversa mantenendo però la stessa personalità.

Nel discorso JP parla anche dell'uccisione di JFK comunemente attribuita a Lee Harvey Oswald (la giornalista ci crede, appunto), in realtà merito dei due fighetti dalla collinetta erbosa. La cosa mi attira molto ma merita di essere trattata su un articolo a parte...

http://thevivid.tumblr.com

Concludendo, non è solito che in un film ci siano alcuni dei più importanti argomenti trattati da chi si occupa di controinformazione, sociologia ed esoterismo e che, nonostante i 15 anni passati dall'uscita nelle sale, siano ancora fonte di ispirazione per chi cerca in modo libero e autonomo come me. I rimandi al progetto MKULTRA in senso stretto nonché programmazione MONARCH e a livello di massa, al NWO, agli Illuminati e oserei dire alla stirpe draconiana di sangue blu (HISSSS) sono forse troppi, e grottescamente evidenti. Una ragazzina o un ragazzino di 10 anni, nella sua camera circondata da poster o da giocattoli, non credo riesca a fare 2+2, convinti che faccia solo ridere.

Ma, se avete conservato lo stesso spirito di esplorazione di allora, noterete a posteriori come questo ed altri pochi film siano esemplari nella descrizione di una società psicologicamente oppressiva, profusa di una dittatura silenziosa ed eterea, che ci sta togliendo la libertà di esprimere la nostra benevolenza e di creare un qualche nuovo modo di amare ed aiutare il prossimo, a partire dai nostri cuccioli, come Derek ha fatto con il suo Centro, mettendo da parte divergenze effimere (come quella con Hansel) per non mostrarci deboli come loro vogliono ma per diventare veramente belli belli in modo assurdo.

Ah a proposito, I modelli defunti hanno vissuto per 29 anni: 2+9=11 (ovviamente qui scherzo!....beh, almeno affinché un filosofo orientale non mi dimostri il contrario).

Per approfondimenti:

Controllo mentale Monarch: le sue origini e le tecniche di manipolazione - ECplanet
Progetto MKULTRA - Wikipedia

10 Real Victims Of The CIA’s MKULTRA Program - Before It's News